Donna e Lavoro

Le patologie autoimmuni possono avere un impatto considerevole sulla sfera sociale e lavorativa, sia dei pazienti sia dei loro caregiver. Ciò non significa che le donne che ne sono colpite debbano subire delle limitazioni, in nessun ambito di vita. Nemmeno quando occorre lottare contro la burocrazia, o quando risultano evidenti le disparità – talvolta enormi – a livello regionale.

Chi ha una patologia cronica, come una malattia autoimmune reumatologica e dermatologica, ha diritto ad alcune agevolazioni. Ad esempio,  ha diritto all’esenzione dal ticket sanitario, ma anche a trasformare il contratto di lavoro da tempo pieno a part-time. Il sistema normativo è in continua evoluzione, riportare solo un elenco di Leggi sarebbe riduttivo.

Genere Donna vuole essere di aiuto informando le donne, perché informarsi è il primo passo verso la consapevolezza, per far valere i propri diritti.